Revistes Catalanes amb Accés Obert (RACO)

Stant manibus arae. I manes nell'Eneide di Virgilio

Silvia Tantimonaco

Resum


In questo articolo, presentiamo uno studio dettagliato delle attestazioni della parola "Manes" contenute nell'Eneide, analizzandone gli usi e i significati specifici. Li confrontiamo quindi con le fonti letterarie di epoca repubblicana, prestando particolare attenzione alle innovazioni semantiche operate da Virgilio. Infine, contestualizziamo il culto degli dei Mani nell’epoca augustea mediante il ricorso alla documentazione epigrafica.

Text complet: HTML