Revistes Catalanes amb Accés Obert (RACO)

Gli strigili e le loro iscrizioni

Alfredo Buonopane

Resum


Questo intervento desidera richiamare l’attenzione sulle iscrizioni presenti sugli strigili, una classe dell’instrumentum inscriptum poco studiata: nei volumi del Corpus Inscriptionum Latinarum e dell’«Année épigraphique», infatti, sono registrati solo pochi esempi, mentre raramente si pubblicano nuove scoperte, nonostante queste iscrizioni possano fornire importanti informazioni sulla fabbricazione e il commercio dei manufatti metallici nel mondo romano. Le iscrizioni compaiono sul manico (capulus) e possono essere impresse con un punzone o incise con un bulino. Le iscrizioni a punzone appartengono alla fase di produzione dell’oggetto e presentano le lettere in rilievo all’interno di un cartiglio. Le iscrizioni tracciate a bulino possono riportare il nome del fabbricante e si tratta, in questo caso, di oggetti di pregio che venivano «firmati» uno per uno, oppure il nome del proprietario dello strigile oppure frasi di vario genere, come alcune rivolte contro eventuali ladri.

Text complet: PDF