Revistes Catalanes amb Accés Obert (RACO)

Note e riflessioni sul valore dell'Epistola ad Milites Corotici di San Patrizio quale fonte delle origini del cristianesimo celtico e della Britannia post-Romana

Fausto Iannello

Resum


Lo scopo di questo lavoro è quello di dimostrare il valore unico ed eccezionale dell’Epistola ad milites Corotici quale fonte diretta per la ricostruzione storica delle origini della Chiesa Celtica insulare negli anni della cosiddetta Sub-Roman Britain. Lo scritto di Patrizio, come infatti cercherò di sostenere, contiene informazioni altrimenti non reperibili intorno a quegli anni cruciali. Inoltre, il valore dell’ Epistola in merito a questi eventi è accresciuto dal confronto con la Confessio. I temi e i protagonisti discussi nell’Epistola risultano fondamentali per comprendere le relazioni storiche, sociali, religiose e fenomenologiche tra i motivi che portarono alla fine del dominio romano nelle Isole Britanniche e il sorgere repentino delle missioni apostoliche e delle istituzioni ecclesiastiche soprattutto in Irlanda e nella Britannia post-romana, nonché, di seguito, nelle regioni settentrionali meno romanizzate attraverso la predicazione di Nynias e di Columba e dalla definitiva azione della Chiesa di Roma con l’invio di Agostino di Canterbury in Britannia.

Text complet: PDF